Cinquanta sfumature di grigio, di nero, di rosso e di stocazzo!

ddd

E’ stato definito il bestseller dell’anno. Maddechè?!?!

-Musica di Art Attack e tono da Giovanni Mucciaccia-
Prendete Federico Moccia, fatelo accoppiare selvaggiamente con Stephenie Meyer (quella di Twilight, per intenderci). Fatto? Ora prendete la vostra colla vinilica e le forbici, con la punta arrotondata, mi raccomando. Fatto? Bene, ora tagliate il pisello a Fabio Volo ed incollatelo al tutto.
Ecco bambini, abbiamo ottenuto il nuovo libro-panettone per le adolescenti.
Anche se questa volta, probabilmente, appenderanno manette e frustini su Ponte Milvio.

La trama è semplice:
Lei, Anastasia, alta, magra, capelli castani, occhioni azzurri, 21 anni, vergine. Non ha mai visto un pene nemmeno per sbaglio. Convive con Kate, bonazza epica ed aspirante giornalista che scrive gli SMS con la K, la X e tutte quelle robine lì.
Lui è alto, bellissimo e dannato, multimiliardario (of course), crede di non avere un cuore ed ha l’anima tormentata perchè è convinto di essere un mostro.
-Ho il vago sentore di averla già letta/vista da qualche parte questa storia. Mah!-
Si veste spesso di grigio, la sua cravatta preferita è grigia, i suoi occhi, manco a dirlo, sono di colore grigio e… ah, sì! Si chiama Christian Grey.
Una fantasia dirompente, insomma.
Ha un pisello da fare invidia a Rocco Siffredi e un’erezione che dura per tutta la trilogia con tanto di periodo refrattario praticamente inesistente.

[Attenzione SPOILER] Quando lei perde la verginità, lui riesce a farla venire due volte (come no! Ci riescono tutte la prima volta, no?). Da rincoglionita quale era si scopre una porca assurda, ovviamente! Rimane incinta nell’ultimo libro.
-Eppure io da qualche parte l’ho già sentita sta storia. Mumble Mumble-
Mentre loro sono impegnati a trombare in tutti i luoghi, in tutti i laghi e in tutto il mondo c’è, ovviamente, il povero cattivo di turno che vuole farli secchi.
Ma chissà perchè poi alla fine và tutto al meglio. L’amica analfabeta di lei si sposa col fratello tamarro di lui e vissero tutti per sempre felici e perversi, anche se il massimo che lui riesce a farle è penetrarla analmente con il dito mignolo la prima volta e col pollice la seconda(della serie che anche i Teletubbies sono più erotici). Ah, già! Riesce anche a darle tipo sei colpi di cintura, di fronte ai quali lei scappa via piangendo e urlandogli di essere un sadico depravato. Com’era la storia delle donne che hanno una soglia del dolore molto più alta di quella degli uomini? Mah!

Se siete in cerca di qualcosa di serio vi consiglio vivamente di fare un giro su tubegalore.com dopo aver terminato l’ultimo libro io ne ho avuto bisogno, se non altro per ritornare in me stessa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...